Ciao Matte…

  Che cosa sono le nuvole, se non l’occasione per guardare dall’alto questo piccolo mondo? Intanto, tu, hai già imparato a lasciare un’ultima carezza di vento su chi è rimasto qui. L’eterno è un attimo come il raggio di sole del tuo sorriso contagioso, pronto a scaldarci ogni volta che ti pensiamo. [R.S.]